Manteniamo la salma

Un breve appunto sul paradosso “Ho-solo-eseguito-gli-ordini” tanto caro al capitano delle SS Erich Priebke recentemente defunto.

I nazisti che si difendono così incorrono, senza nazionalsocialisticamente accorgersene, in una contraddizione logica. Delle due l’una:

1. Non c’è alcun bisogno di difendersi se l’ordine eseguito NON è un orrore.

2. Ma se ci si difende addossando la responsabilità al superiore, allora si riconosce implicitamente che l’orrore c’è (anche se la colpa è del superiore). In questo caso, non si può, per coerenza, continuare a professare l’ideologia che promuove quell’orrore. Se non si rinnega, si diviene complici, dunque responsabili in prima persona di quell’orrore.

Una tale illogicità non me la sarei mai aspettata da un essere superiore come l’ariano.

Annunci