Il ritorno della balena bianca…

Un pezzo del Pdl, guidato da Alfano, con Formigoni e Giovanardi in prima fila, è passato dalle leggi ad personam allo schema ad balenam. Casini e Mauro, salvati dall’oblio grazie a Scelta civica, ora lavorano alacremente al ritorno della balena bianca. Addirittura qualche movimento verso l’incubo di Achab sembra è in atto anche nel Pd.

Come ha scritto Pippo Civati: “La caratteristica di tutti questi movimenti è la stessa: rifare la Dc, ma con i voti degli altri. Nell’alto mare delle elezioni, la balena non può ancora arrischiarsi. E allora eccoli qui: Mauro e Casini con i voti di Monti, Alfano e Formigoni con i voti di Berlusconi”, e quelli del Pd con i voti presi in nome del cambiamento e dell’alternanza. 

In verità anche il governo è un gran pastrocchio. Ma è un pastrocchio dove la balena si sente al sicuro in attesa di prendere il largo.

Annunci