A Kiev tra fiamme e neve…

A Kiev  forze di sicurezza governative hanno sfondato le barricate e iniziato a sgomberare il campo dei manifestanti nel centro città. Almeno tre manifestanti sono rimasti uccisi, numerosi gli arresti. I dimostranti hanno creato un muro di fiamme incendiando pneumatici. Il presidente Yanukovych ha convocato l’opposizione ad un tavolo di trattative, ma al momento, mentre è iniziato a nevicare,  gli scontri sono ancora in corso.

Annunci