Applausi

Maria Elena Boschi, ministro delle Riforme e dei rapporti col Parlamento, rispondendo in Aula a un’interrogazione del M5s sulla nomina di Francesca Barracciu a sottosegretario alla Cultura:

Non è intenzione di questo governo chiedere dimissioni di ministri o sottosegretari solo sulla base di un avviso di garanzia

L’avviso di garanzia è un atto dovuto a tutela degli indagati per esercitare i diritti di difesa, non è un’anticipazione di condanna

All’esito del procedimento il governo valuterà se chiedere le dimissioni del sottosegretario

Ragionamento impeccabile quello di Maria Elena Boschi. Solo una piccola osservazione:

Non si poteva evitare tutto questo casino semplicemente nominando sottosegretari individui senza avvisi di garanzia?

Annunci