A Reggio Calabria è tornata la primavera…

B0735okIgAApWYJ

A Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, 31 anni, ha stravinto al primo turno col 61% dei voti. Il M5s è rimasto al 2,5%, il candidato del centro destra praticamente umiliato.

Quello dei Falcomatà a Reggio Calabria è un cognome importante! Evoca la “Primavera di Reggio” dopo gli anni bui dei “moti” del ’70 e del ’71, evoca quell’Italo Falcomatà (docente di storia contemporanea presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Messina, iscritto al PCI) che fu sindaco della città per tre mandati consecutivi.

Però è del tutto evidente che il Pd, insieme a Sel, al PSI, al Centro Democratico e a qualche lista civica, mai sarebbe riuscito nell’impresa di arrivare al 61% se dietro a questo ragazzo di 31 anni non ci fosse stata la forza che il Partito Democratico continua ad accumulare grazie ad un altro ragazzo che si chiama Matteo Renzi.

Annunci