Matteo Renzi: “Né tagli, né aumenti di tasse”

Al termine della riunione del Consiglio dei Ministri per l’esame del Documento di economia e finanza 2015 (DEF), Matteo Renzi rivolto ai giornalisti ha dichiarato:

Non ci sono tagli e non c’è un aumento delle tasse. Capisco che non ci siete abituati, ma è così. (…) Tutte le previsioni negative e di sventura sono state puntualmente smentite. (…) Nel 2015 abbiamo ridotto tasse per 18 miliardi di euro: 10 dagli 80 euro e 8 dai provvedimenti sul lavoro. Dobbiamo aggiungerci anche i 3 miliardi di clausole di salvaguardia disinnescati: 21 miliardi in totale.

 

Annunci