Salvatore Buzzi: “Su Mineo casca il governo”

Su Mineo casca il governo

Sul capitolo del campo profughi di Mineo, in Sicilia, Salvatore Buzzi dice:
“Su Mineo casca il governo”.
Il pm Giuseppe Cascini lo blocca:
“Queste sono frasi inutili. Noi facciamo un altro mestiere”.
Buzzi insiste: “Si metta nella mia posizione”.
“l procuratore aggiunto Michele Prestipino precisa:
“No guardi, io non ci penso minimamente…”.
Buzzi indica il registratore: “Io potrei, cioè… se possiamo spegnere”.
Giuseppe Cascini non ci pensa proprio:
“È vietato dalla legge. Forse lei non ci crederà ma ancora in questo Paese c’è qualcuno che segue le regole”. Buzzi ci riprova:
“Se lo può spegnere un secondo parliamo…”.
“No! Non si può!”.

Ho riportato questo brano non tanto per l’allusione di Salvatore Buzzi, che pure è particolarmente significativa, ma per la risposta essenziale, ma inamovibile del magistrato. Ecco a me fa piacere sapere che in questo Paese c’è ancora qualcuno che segue le regole.

Annunci